Quotidiano del Meridione

QM.

Supplemento online del Corriere della Campania

Un marketing dedicato alle aziende e ai liberi professionisti: il sistema clienti in rete

Il periodo storico che stiamo vivendo sarà ricordato a tutti per il momento in cui la Terra si è fermata. Tutto è passato in secondo piano, per la salvaguardia della salute globale. Ora però è tempo di ricominciare e ogni azienda o attività commerciale, piccola o media che sia, ha bisogno di una spinta per recuperare il tempo perso e tornare a stare al passo più di prima.

Questo è ciò di cui si occupa una start-up italiana nata nel 2019 sotto il nome di Zario Media e guidata da Pasquale Laezza che ha creato un sistema di marketing digitale specifico per piccole e medie aziende in grado di aiutarle ad entrare nel mondo digitale. In soli pochi mesi di attività, la società ha testato il suo metodo conquistando un portfolio di clienti notevole. Ora è pronta per il lancio su vasta scala, orientata al target specifico delle aziende geo-localizzate: centri estetici, palestre, parrucchieri, ristoranti ecc. Le cosiddette imprese “su strada” e non solo, rivolgendosi anche ai liberi professionisti che vendono prodotti o servizi sul territorio locale.

Abbiamo intervistato Pasquale Laezza che chiarisce così tutti i punti della sua politica di marketing digitale: "La nostra azienda, con le competenze acquisite in questo tempo, è riuscita a far generare grossi profitti ai nostri clienti in ritorno di investimento (ROI).

Tutto questo è stato possibile utilizzando un corretto processo di marketing e delle performanti campagne pubblicitarie online.

Il principale obiettivo è aiutare attività locali e liberi professionisti nell'acquisizione clienti e far crescere il loro fatturato e i loro profitti.

Il nostro motto è: più clienti e meno costi!

Diciamo no agli sprechi di denaro, si alle pubblicità che generano profitto."

Un sistema quello di Zario Media che raccoglie esperienza e si basa su dati certi.

"Il marketing si fa con i numeri, non con le opinioni. Nessun tipo di pianificazione o strategia può prender vita senza aver alla mano dati scientifici certi. Col variare dei numeri (ad esempio, quelli legati alla dimensione del mercato di riferimento o del budget a disposizione) varia anche anche la strategia di marketing da utilizzare. Altro errore che sento spesso fare è quello di separare il marketing dalla vendita, al contrario sono due fattori che vanno intesi insieme: un sistema di marketing ha successo nel momento in cui il suo meccanismo si incastra in modo perfetto con le strategie di vendita dell’azienda".

Ad oggi Zario Media, sotto la persona di Pasquale Laezza, raccoglie una realtà formata da ragazzi under 30 che negli ultimi dieci mesi ha collaborato con oltre venti settori differenti ma accomunati dallo stesso obiettivo di evitare il rischio di un fallimento e rialzarsi con qualità.

Grazie al sistema clienti in rete queste aziende sono riuscite a rinnovarsi, riprendersi la loro fetta di mercato e moltiplicare di gran lunga i loro profitti.

 

Sonia Laezza

area moda

Sonia Laezza, laureata in lettere, diplomata in danza classica, giornalista pubblicista, fashion addicted. “La moda non riguarda solo il vestirsi, interessa le idee, esprime gusti e tendenze di una società”.

View all posts

Commenta