Quotidiano del Meridione

QM.

Supplemento online del Corriere della Campania

Salvatore D’Amelio presenta la sua collezione Minimaluomo fall

Il 30 Settembre 2020 alle ore 18,30 in un esclusivo private cocktail event presso Essegi Shoowroom a Caserta si terrà la Conferenza Stampa sul nuovo progetto di Salvatore D’Amelio che a breve lancerà la sua collezione Minimaluomo fallwinter 2020/21.

 

Nasce il nuovo concetto di Minimal, con dei forti richiami al 2010, anno caratterizzato da una rigorosa pulizia minimale che, a distanza di 10 anni, si presenta oggi arricchita dall’esperienza maturata dal brand e da una cospicua razione di modernità che la conferma al passo con i tempi.

 

Questo sembra configurarsi per Minimal come l’anno del cambiamento, come il momento in cui il lusso incontra lo streetwear. Minimal, infatti, proporrà look iconici rivisitati con uno sguardo verso il futuro, combinando l'estetica moderna con riferimenti nostalgici, un commento visivo sullo stile e sulla cultura che verrà.

 

Nella collezione troveranno ampio spazio capi sportivi, eleganti e casual, valorizzati da stilosi dettagli hype, ma quelli totalmente trasversali saranno il vero fiore all’occhiello. Per quanto riguarda le tonalità usate saranno preferiti i toni freddi. Il designer rivela, così,  di trovarsi in una fase di cambiamento, di forte autocritica che intende trasmettere attraverso questa nuova collezione. Stop. dunque, ai fake e ai riferimenti allo street fashion commerciale.

 

In sostanza, questa può definirsi una collezione fortemente autobiografica in cui il nuovo prodotto rispecchia in tutto e per tutto lo stile di chi lo ha disegnato, il suo modo di essere e la sua autenticità. Va, inoltre, sottolineato che il brandcrede fortemente in questo progetto, al punto di creare una nuova rete vendite di showroom in tutta Italia.

Amalia Triggiani

area cronaca e politica

Amalia Triggiani nasce a Napoli nel ‘92, dopo essersi laureata in Filologia Moderna presso la Federico II di Napoli decide di affiancare alla professione dell’insegnamento quella della scrittura giornalistica e della ricerca. Decide così di fare della sua passione per la pallacanestro un vero e proprio secondo lavoro conseguendo un master in giornalismo e comunicazione sportiva a Roma e collaborando anche con una trasmissione sul basket campano in qualità di social media manager. Prosegue poi i suoi studi filologici e linguistici finalizzati a delle pubblicazioni sulle letterature romanze medievali. Nel tempo libero le piace guardare film e danzare.

View all posts

Commenta