Quotidiano del Meridione

QM.

Supplemento online del Corriere della Campania

Nuovo caso di appropriazione indebita sventato dai Carabinieri di Torre Annunziata

È stato accusato di ricettazione e appropriazione indebita Umberto Guadagno – 45enne di Poggiomarino, insieme ai suoi tre complici:

  • Raffaele Volpe (49, di Nocera superiore),
  • Giovanni Palescandolo (53, di Nocera Inferiore)
  • Carmine Benevento (52, di Roccapiemonte).

Umberto Guadangno, infatti, addetto ai trasporti per un noto marchio di divani, si era illegalmente appropriato, insieme ai suoi complici, di un carico, destinato a numerosi clienti del brand, che aveva occultato in un capannone nella zona di Fisciano, nel salernitano.

I Carabinieri, una volta scovato il magazzino dove Guadagno aveva nascosto la refurtiva, hanno sequestrato e recuperato il bottino che ammonta a circa 60mila euro di divani. Per i soggetti sono scattati subito gli arresti ai domiciliari.  

Sara Esposito

Sara Esposito. Nasce a metà degli anni ’90 in provincia di Napoli. Laureata in lingue e culture straniere presso l’”Orientale” di Napoli, ad oggi continua i suoi studi, dedicandosi all’informazione e all’editoria. Ama leggere e inventare, ha diversi hobby. Nella vita di tutti giorni è una ragazza intraprendente, con tanta voglia di mettersi in gioco, di imparare e di riuscire. Tutti i suoi obbiettivi devono diventare traguardi, e con essi la voglia di affrontare nuove sfide ed esperienze.

View all posts

Commenta